Archivio tag: medioevo

Visita all’Abbazia di San Pietro in Valle – quarta parte

Giungiamo quindi nel cuore dell’Abbazia: IL CHIOSTRO ROMANICO, superando l’arco di entrata, con la porta che un tempo permetteva ai monaci di separare le aree destinate anche ai forestieri dalla zona destinata esclusivamente ai religiosi. Il piano inferiore e’ costituito su tre lati da portici con poderose volte a crociera sostenute da robuste e basse colonne di pietra rosa locale. Fu costruito nel XIII secolo e vi si trovano la vecchia sagrestia ed il refettorio, dove i monaci consumano i pasti della giornata. Il pavimento dell’area centrale e’ formato da laterizi disposti a spina di pesce ed al centro si trova un’ara pagana, sulla quale sono ancora visibili i segni di antichi bassorielievi scolpiti. Il piano superiore e’ decorato da affreschi risalenti al XIII secolo ed e’ caratterizzato su un lato dall’elegante loggiato arrichito da 11 colonne che sorreggotto archetti a tutto sesto. Il lato settentrionale del portico, in comune con la navata destra della chiesa, e’ scandito da 3 alti ed ampi archi sorretti da pilastri quadrangolari. Il portale che conduce alla chiesa e’ decorato ai lati da due altorilievi di eta’ longobarda risalenti al IX secolo. A sinistra e’ raffigurato San Pietro che indossa una corta tunica e tiene in mano una croce, simbolo del martirio, e l’enorme chiave del paradiso. A destra c’e’ invece San Paolo con una tunica piu’lunga ed i calzari, ha una folta barba e tiene in mano una spada.

Non dimenticate di visitare la SALA LETTURA al piano superiore del chiostro, dove una parete e’ decorata con un grande affresco raffigurante San Francesco, che per una volta possiamo datare a pochi anni fa. All’Abbazia infatti venne girato il film “Marcellino Pane e Vino”, ambientato appunto in un monastero ed il dipinto realizzato per una scena venne lasciato al termine delle riprese a decorare la ben piu’ antica parete della sala.

Palio dei Colombi – Amelia (TR)

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale Palio dei Colombi ad Amelia, che si ispira agli Statuti Amerini del 1346. Per tutti i giorni della festa saranno allestiti per le vie del paese spettacoli preparati dai vari rioni della cittadina, le taverne saranno aperte e pronte a soddisfare la curiosita’ dei visitatori con sapori di altri tempi. Nelle gionate conclusive il programma poi si intensifica con l’esibizioni degli sbandieratori di Amelia,l’arrivo ed il giuramento del Podesta’ ed il corteo storico. Fino a giungere all’atteso Palio la gara tra i rioni di Amelia che ha la particolarita’ di vedere sfidarsi non solo i vari cavalieri di ciascun quartiere ma anche i balestrieri. Nell’accoppiata tra  velocita’ e precisione si decidera’ chi vincera’ il Palio per quest’anno.

Torna il medioevo a Narni

Narni ancora in festa per uno dei Santi più amati, San Michele arcangelo il cui rito è legato al passaggio dell’equinozio, alla terra, alle tradizioni contadine ma anche alla guerra e alle sue manifestazioni in giostre e tornei.
Dal 24 al 29 settembre la splendida cittadina medioevale alle porte di Terni, vi delizierà e sorprenderà con banchetti medioevali, il Mercato de le armi e de le arti, il Torneo nazionale di scherma storica, la fiera degli animali, la cottura della selvaggina in piazza e l’apertura delle taverne tipiche.
A soli 30km dall’Abbazia San Pietro in Valle un evento sicuramente da vivere ed una Narni vestita a festa tutta da scoprire.